Federazione Autonoma Italiana Benzinai
Facciamo muovere gli italiani - Diamo energia all'Italia

Tavolo automotive, i gestori vogliono esserci

Con una nota unitaria le Federazioni dei gestori carburanti hanno contestato al Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli il metodo di composizione della compagine degli attori del settore automotive da audire.

Nella nota i Presidenti rilevano che i Gestori degli impianti di distribuzione carburanti, presenti in tutto il territorio nazionale, sono spesso chiamati ad applicare norme e risoluzioni che vengono discusse, definite e messe a punto, in tavoli di confronto nei quali non sono rappresentati. Questo nonostante rappresentino una componente essenziale a cogliere le mutazioni in atto nel comparto.

Le Associazioni hanno quindi messo in chiaro che eventuali conclusioni, cui i tavoli di lavoro dovessero giungere senza l’apporto della Categoria rappresentata, non sarebbero in alcun modo considerati vincolanti per la Categoria, che non delega a nessuno la sua rappresentanza in quanto  i legittimi interessi rappresentati divergono totalmente da quelli degli altri soggetti al tavolo.

In questa ottica, Faib Fegica e Figisc hanno chiesto al Ministro Patuanelli  che il tavolo già convocato venga allargato, per una questione di completezza nella disamina delle tematiche di interesse e per la definizione di eventuali conclusioni, alla rappresentanza dei Gestori.