Sconti benzina in regioni confine, in arrivo 20 mln di euro

NOTIZIA
06/04/2012
Sconti benzina in regioni confine, in arrivo 20 mln di euro

In arrivo 20 milioni di euro nel 2012 per la valorizzazione e la promozione delle zone transfrontaliere. Obiettivo del fondo sarebbe quello di consentire prezzi maggiormente concorrenziali dei carburante nelle Regioni di confine così da evitare il cosiddetto turismo oltreconfine degli automobilisti italiani. Sono le novità per il settore carburanti introdotte dalle Commissioni Finanze e Bilancio del Senato che hanno approvato un emendamento bipartisan al decreto fiscale che stanzia questa somma: “la norma consentirà di aumentare gli sconti sul carburante. L'emendamento fa seguito alla nostra mozione bipartisan votata appena due settimane fa all'unanimità nell'aula del Senato ed è il risultato di una delicata mediazione da noi condotta nelle scorse settimane in stretta collaborazione con il Governo, che ringraziamo per la sensibilità dimostrata. Abbiamo sottoposto all'esecutivo la nostra proposta di istituire per il 2012 un fondo pari a 20 milioni di euro destinato alle zone di confine, che già a partire dal prossimo anno si autofinanzierà grazie ai nuovi o maggiori introiti statali derivanti dalla vendita dei carburanti in territorio italiano” hanno spiegato i Senatori promotori di Pdl e Pd.







Sportello Energia

 

Innova Energia

 

Thot n 2 del 2011

 

Libera la benzina

 

Oil Report 2010

 

Vademecum del Gestore

 

Telematix

 

Faib - Federazione Autonoma Italiana Benzinai - Via Nazionale, 60 - 00184 Roma Tel. 06/47251 Fax 06/4740750 e-mail: faib@confesercenti.it